Picture by Nobilini
GURUMAYI,
SWAMI CHIDVILASANANDA "SHAKTIPAT" 1994 - 1995 ( olio su tela cm. 80 x 108 )
Gurumayi ( let. "colei che Ŕ assorbita nel guru" )
un termine affettuoso in lingua marathi usato per riferirsi a swami Chidvilasananda ( let. "la beatitudine del gioco della coscienza")
il nome dato a Gurumayi dal suo guru, Baba Muktananda, nel 1982, quando prese i voti di monaca.
Shaktipat Ŕ il risveglio spirituale attraverso la grazia di un maestro realizzato.

LO SGUARDO DEL MAESTRO
"...il suo volto in sguardo annuncia i misteri del mondo invisibile senza parole, con il suo stesso aspetto.
Se pensiamo che in greco sguardo si dice idea, che appunto in questa accezione di sguardo,
di esistenza spirituale rivelata, di significato eterno contemplato, di celeste bellezza d'una realtÓ,
suo archetipo celeste, raggio della fonte di tutte le immagini, fu usata la parola idea da Platone e che da lui essa si estese alla filosofia,
alla teologia e perfino alla lingua corrente, allora, rifacendo il cammino all'inverso,
dall'idea allo sguardo, rendiamo il significato di quest'ultimo del tutto trasparente"
Pavel Florenskji

" il sito www.artling.it non è collegato al sentiero Siddha Yoga o alla SYDA Foundation.
La SYDA Foundation non sostiene le attività presentate in questo sito , nè altre attività di carattere commerciale o professionale ".




[Artling special: Mauro Nobilini]

e-mail:ánobilini@yahoo.it

La Maya di Khmer next picture ]

back -Muktananda ]

ARTLING
pitture ad olio
di Mauro Nobilini







Home Page